Home ACIS - Associazione per la Cooperazione Industriale e Scientifica tra Italia e Germania /joo/index.php?option=com_content&view=frontpage Wed, 03 Feb 2010 00:01:32 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management de-de Associazione per la Cooperazione Industriale e Scientifica tra Italia e Germania /joo/index.php?option=com_content&view=article&id=2:associazione-per-la-cooperazione-industriale-e-scientifica-tra-italia-e-germania /joo/index.php?option=com_content&view=article&id=2:associazione-per-la-cooperazione-industriale-e-scientifica-tra-italia-e-germania La Repubblica Federale Tedesca è divenuta sempre più negli ultimi anni un punto di riferimento per la comunità scientifica italiana, grazie a una serie di fattori, quali lo sviluppo delle collaborazioni nell’ambito dei Programmi Quadro della Commissione Europea, il ruolo di importanti Organizzazioni Internazionali della ricerca con sede in Germania quali l’ESO e l’EMBL, ma, soprattutto, l’imponente processo di internazionalizzazione in atto nella ricerca tedesca, grazie al quale un numero crescente di ricercatori italiani svolge oggi la propria attività, spesso in posizioni di grande prestigio e responsabilità, presso atenei e centri di ricerca della Repubblica Federale.
Assume quindi particolare significato l’Associazione per la Cooperazione Industriale e Scientifica tra Italia e Germania (ACIS), il cui compito, a norma di Statuto, è l’intensificazione delle relazioni scientifiche e tecnologiche fra i due paesi mediante uno sforzo di aggregazione della comunità dei ricercatori italiani operanti nella Repubblica Federale.

Questo ponte ideale tra Italia e Germania ha oggi una funzione essenziale sia per l’ulteriore incremento della collaborazione tra i due paesi, sia come esempio di un riuscito modello di internazionalizzazione a cui l’Italia potrà ispirarsi nel prossimo futuro.

L’ufficio scientifico dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, grato all’ACIS e al suo Presidente, prof. Zicari, per questa preziosa opera di promozione, è quindi lieto di assicurare il suo più convinto sostegno alle iniziative che dall’ACIS sono e saranno in futuro intraprese.

Prof. Vincenzo Dovi
Addetto Scientifico dell’Ambasciata d’Italia a Berlino.

]]>
verselis@lietuviai.de (Evaldas Veršelis) frontpage Tue, 01 Dec 2009 23:00:14 +0000